Skip to content

Operazione Stoccolma

Un folle piano per stravolgere l’umanità. La sete di giustizia per provare a fermarlo.

Stoccolma, Svezia: il professore Björn Rangström e il suo collaboratore Elias Nyman hanno messo a punto una tecnica per alterare il patrimonio genetico dell’umanità, le cui conseguenze etiche e sociali sono inimmaginabili.
Utrecht, Olanda: una ventinovenne si risveglia da un coma durato quattro anni e scopre che non potrà più camminare.
Gornji Jasenjani, Bosnia: il Chirurgo, un pericoloso sicario, riesce a fuggire dal bunker dove era tenuto prigioniero e inizia a vagabondare in giro per l’Europa.
Nessuno di loro sa che le loro vite stanno per intrecciarsi, con conseguenze catastrofiche.

Recentemente, l’ingegneria genetica è diventata un’arma in più per curare le malattie causate da mutazioni al DNA. Già sono noti alcuni casi nei quali la manipolazione del DNA ha permesso di curare alcune patologie.

Ad esempio, nel 2015, la piccola Layla aveva un anno e stava morendo di leucemia linfoblastica acuta, poiché i trattamenti tradizionali non avevano sortito alcun effetto. Allora é stata utilizzata una tecnica di ingegneria genetica per “addestrare” le cellule del sistema immunitario ad attaccare quelle tumorali. Ciò ha permesso di eliminare le cellule cancerogene dal suo organismo, salvandole la vita.

Diversa e più recente è la storia di Patrick Doherty, un uomo di 65 anni al quale è stata diagnosticata una rara e pericolosa malattia, nota come amiloidosi da transtiretina, che aveva già ucciso suo padre. Questa patologia è causata da una mutazione genetica che comporta l’accumulo di una proteina deforme in varie parti del corpo. Nel 2021, grazie ad una tecnica di manipolazione genetica nota come CRISPR, Patrick si è salvato.

La CRISPR ha già dimostrato di poter aiutare pazienti che soffrono di malattie del sangue, come l’anemia falciforme e la talassemia beta. Ora i medici stanno cercando di impiegarla anche per curare il cancro e per restituire la vista alle persone rese cieche da una rara malattia genetica.

Perché vi sto raccontando questo?

Perché le tecniche di manipolazione del DNA si stanno evolvendo rapidamente e presto sarà possibile curare un numero sempre maggiore di patologie, anche grazie all’approfondita conoscenza del nostro genoma. Cosa succederà quando, tra alcuni anni, il DNA non avrà più segreti e la CRISPR sarà così evoluta da permettere di modificarlo in ogni modo possibile? Le implicazioni etiche e sociali sarebbero inimmaginabili, specialmente se la tecnica venisse praticata dalle persone sbagliate.

Un paio di anni fa, per gioco, ho provato a immaginare cosa succederebbe se una versione più evoluta dell’attuale CRISPR venisse utilizzata da uno scienziato con l’intento di modificare il genoma umano, ispirato da un folle ideale.

Ci ho scritto un libro, intitolato “Operazione Stoccolma“. Sebbene la trama si sviluppi a partire da un progetto di manipolazione genetica, il manoscritto è a tutti gli effetti un thriller, che ha l’obiettivo di intrattenere il lettore, con diversi colpi di scena e un finale tutt’altro che prevedibile.

Avete la possibilità di leggere gratuitamente i primi 3 capitoli in anteprima a questo link:

https://www.bookroad.it/prodotto/operazione-stoccolma/

Se poi vi piacesse, vi invito a prenotare la vostra copia cartacea e – perché no – suggerirla a parenti e amici.

Buona lettura!

Fonti

https://www.newscientist.com/article/dn28454-gene-editing-saves-life-of-girl-dying-from-leukaemia-in-world-first/

https://www.npr.org/sections/health-shots/2021/06/26/1009817539/he-inherited-a-devastating-disease-a-crispr-gene-editing-breakthrough-stopped-it?t=1638887145420

5 Comments »

  1. Aha, trovato (sai com’è, noi vecchiette poco tecnologiche…) Ok, appena esce su Amazon lo scarico. Ti segnalo però una svista (è il mio mestiere, dopotutto):
    La poltrona era occupata […] «Sono qui per questo» disse Elias alzandosi dalla sedia
    (Quando l’editing lo faccio io, queste cose non succedono mai!)

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: